Your browser does not support JavaScript!

Please check entered values.

La contabilità economico-patrimoniale negli enti locali: l'esperienza dei piccoli Comuni leccesi

digital
La contabilità economico-patrimoniale negli enti locali: l'esperienza dei piccoli Comuni leccesi
Article
title La contabilità economico-patrimoniale negli enti locali: l'esperienza dei piccoli Comuni leccesi
authors
issue Azienda pubblica - 2005 - 4
publisher Maggioli Editore
publication 01/2005
La ricerca si propone di verificare il livello e le modalità di introduzione della contabilità economico-patrimoniale nei piccoli Comuni della Provincia di Lecce, mettendo in luce gli elementi di criticità tipici degli enti di piccola dimensione. La vivacità del dibattito economico-aziendale e il dettato legislativo che spingono verso la diffusione della contabilità economico-patrimoniale in tutte le classi di aziende non sempre trovano riscontro nelle realtà esaminate. Dall’analisi delle pratiche contabili adottate, infatti, emerge con forza il ruolo centrale ricoperto dalla contabilità finanziaria, la cui presenza è “legittimata” dalla norma; ciò a differenza della contabilità economico-patrimoniale, la cui diffusione, nei piccoli Comuni, rappresenta una “sovrastruttura” della finanziaria. Le ragioni sono da ricercarsi sia nella carenza di risorse umane e finanziarie, sia nella scarsa conoscenza dell’effettiva utilità, anche per i piccoli Comuni, dello strumento economico.
The study aims at verifying the extent of the introduction of accrual accounting in the smaller municipalities of the province of Lecce. The vibrant management debate and the legislative requirements, both prompting the diffusion of accrual accounting in public organizations at any governmental level, are not actually reflected by the development of accounting system. The analysis of smalls municipalities accounting practices shows the central role of budgetary accounting, whose use in legitimated by law. On the contrary, accrual accounting which is diffused in smaller local government plays a marginal role. The reasons are to be found in the lack of human and financial resources, and in a misconception of the usefulness, for small local government, of the accrual tool.
 

Authors biography

Fabio De Matteis

Fabio De Matteis (PhD in Economia Aziendale) è Ricercatore (RTD-b) in Economia Aziendale presso il Dipartimento Jonico in “Sistemi Giuridici ed Economici del Mediterraneo: società, ambiente, culture” dell’Università degli Studi di Bari “A. Moro”. Partecipa a diversi gruppi di ricerca sul tema del performance management e ha coordinato un progetto di ricerca triennale sulla gestione della sostenibilità nelle aziende pubbliche locali. Altre aree di ricerca sono la contabilità, l’accountability, la programmazione e il controllo nelle aziende pubbliche.

Daniela Preite

Daniela Preite (PhD in Economia Aziendale) è Professore Aggregato di Economia Aziendale presso l’Università degli Studi di Milano e Affiliate Professor of Government, Health and Not for Profit presso SDA Bocconi School of Management. Le sue ricerche si concentrano su diversi campi, tra cui contabilità e bilancio, programmazione e controllo, performance management, accountability e bilancio sociale, collaborazioni profit/ non profit e pubblico/non profit e gestione del personale.

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.